La campanella suona di nuovo E tornano in classe «I liceali»

La campanella suona di nuovo, al liceo Colonna. Per un anno scolastico completamente nuovo: con nuovi prof ( Massimo Poggio e Christiane Filangieri, che sostituiscono Giorgio Tirassi e Claudia Pandolfi); con una nuova classe (con Giulia Elettra Gorietti, Ivan Olita, Virginia Valsecchi, Matteo Liofredi); con nuove storie. «Perchè I liceali si ricollega ad un filone giovanilistico di antica tradizione - considera il regista (nuovo anche lui) Francesco Miccichè -, ma lo fa in modo poco edulcorato. E, talvolta, politicamente scorretto». La serie numero tre (ma si prepara la quattro) da stasera su Canale 5, continua ad affrontare i prolemi che affliggono la scuola: bullismo, dipendenze, conflitti culturali. «Il ritratto che ne emerge è meno rassicurante di quanto ci si aspetta», dice Massimo Poggio (un prof fuori degli schemi: partecipa alle occupazioni assieme ai suoi studenti). Al punto che l'autentico liceo Mamiani di Roma, dove le serie sono state girate, ha protestato. «Ma poi è prevalsa l’intelligenza - dice il produttore Pietro Valsecchi -, hanno capito che la scuola che raccontiamo è quella vera. Ma non necessariamente quella del Mamiani».