Campania, consigli sui rifiuti per Pasqua: "Teneteli in casa"

Il vice commissario per l'emergenza spazzatura Giannini ai campani: "Carta, cartoni e imballaggi? Non gettateli in strada almeno fino a mercoledì". Previsti accumuli di monnezza per il servizio festivo ridotto

Napoli - Il sindaco di Napoli Antonio Bassolino esulta sul blog: "I primi risultati sull'emergenza rifiuti stanno arrivando". Nello stesso tempo il vice commissario delegato, Franco Giannini, ha rivolto un appello ai cittadini campani: "In vista delle festività pasquali si cerchi di trattenere, almeno fino al prossimo mercoledì, i rifiuti, soprattutto carte e cartoni da imballaggio". Giannini è intervenuto, nella sala giunta della Provincia di Caserta, alla presentazione del piano per la raccolta e la differenziazione degli imballaggi di carta e cartone utilizzati dai commercianti di cinque grossi centri della provincia di caserta, che scatta da oggi.

Tutto in casa Il vice commissario ha spiegato che l’invito a trattenere i rifiuti in casa, a partire dal prossimo sabato, nasce dall’esigenza di evitare un nuovo accumulo di immondizia in strade e piazze, in considerazione dell’attività ridotta prevista, in occasione delle festività della Pasqua e di pasquetta nei cdr campani e negli impianti di trasferenza.