Campi nomadi, l’ora dei controlli

I carabinieri della stazione di Tor De Cenci, unitamente a personale dell’aliquota radiomobile di Pomezia hanno effettuato una serie di controlli ai campi nomadi lungo la Pontina nelle località di Spinaceto e Castel Romano, al fine di ricercare persone inottemperanti al regime degli arresti domiciliari e a quello della sorveglianza speciale. In manette è finita Azdra Sejidic, 22enne, nomade, nullafacente, sulla quale gravava un ordine di custodia cautelare in carcere a seguito della reiterata inosservanza della misura degli arresti domiciliari. I controlli si sono inoltre estesi alla vendita di materiale con marchio contraffatto, e hanno portato alla denuncia di un nigeriano. I carabinieri hanno inoltre effettuato una attività di controllo volta alla prevenzione degli incidenti stradali: una ventina le contravvenzioni elevate.