Campidoglio, grandi manovre nella Cdl

Massimo Malpica

L’Udc insiste, An non fa marcia indietro e, anzi, spinge sulle candidature di alto profilo anche per i Municipi, Forza Italia medita sul da farsi. Clima da «grandi manovre» nella Cdl capitolina, al lavoro per studiare la formazione da mettere in campo per riconquistare il Campidoglio. I due ministri, Mario Baccini e Gianni Alemanno, che nei giorni scorsi hanno deciso di candidarsi alla poltrona di sindaco di Roma, sembrano ormai già calati nella campagna elettorale. Ma l’ipotesi di un attacco a due punte per arrivare a «selezionare» l’anti-Veltroni al primo turno, accolto con favore da An e con una certa freddezza dai centristi, non sembra convincere (...)