Campionato turismo Endurance, Arduini fa il Prof e salva la leadership

A Imola, impegnativo week end per i piloti del campionato italiano turismo endurance. Le Bmw volano, ma la coppia della Honda riesce a conservare la testa della classifica

Nel week end, sfida rovente a Imola. Grazie a un secondo posto in Gara 2, la coppia Arduini-Gabbiani è riuscita a difendere la propria leadership nel campionato italiano turismo endurance (il sempre più avvincente Cite).
A Imola, in occasione della settima e ottava prova della serie, a farla da padrone è stato soprattutto il caldo torrido. Massimo Arduini e Gian Maria Gabbiani, più che il termometro, hanno pagato caro il dechappamento del pneumatico anteriore della loro Honda Accord nella gara di sabato, tanto più che il problema si è verificato all'ultimo giro, quando erano ottimi secondi. Fattosta, sesto posto finale. A causa di questa sfortunata conclusione, nella notte, i tecnici del Team GPS hanno deciso di intervenire modificando l'assetto, sacrificando le prestazioni assolute a favore dell'economia di esercizio per la seconda gara. Un intervento basilare, visto che nella gara della domenica, dopo una grande partenza di Gian Maria Gabbiani, che aveva seguito come un'ombra il vincitore di Gara 1 Stefano Valli, distanziando gli altri rivali diretti Bernasconi-Bertozzi di parecchi secondi, la lotta si è protratta anche dopo il cambio pilota con Massimo Arduini che, una volta preso il volante di un abitacolo che sfiorava i 60 gradi di temperatura, ha preferito amministrare le forze fisiche, ma ancor più l'usura dei pneumatici anteriori. In questo modo l'esperto milanese è riuscito a difendere con un passo regolare la seconda posizione finale, importantissima per la classifica generale del Campionato.
«Due gare fisicamente molto impegnative - dirà Arduini - . Peccato per sabato perché a poche curve dal traguardo abbiamo concluso su tre ruote perdendo il secondo posto... Stavolta non siamo riusciti a impensierire la Bmw a trazione posteriore di Valli, ma guardiamo con fiducia alla prossima gara del Mugello, sperando solo che non ci siano 40 gradi come in questo week end».
Classifica Cite Seconda Divisione (dopo 8 gare)
1° Arduini/Gabbiani 90, 2° Bernasconi/Bertozzi 84, 3° Valli 67, 4° Zanin 58, 5° Coldani 50.