La campionessa va a sciare in spiaggia

Lo chiamano «sci di fondo on the beach». Una specie di ossimoro sportivo che sta a significare: «Sci di fondo sulla sabbia». E quando la sabbia è quella della spiaggia di Alassio, lo spettacolo è assicurato, specialmente se a esibirsi con tanto di racchette e «legni» da gara è una specialista come Stefania Belmondo, pluridecorata campionessa olimpica e mondiale di fondo.
L’atleta ha scelto infatti la spiaggia alassina per lanciare un nuovo modo di vivere lo sport e prepararsi alle tante esibizioni che la vedono protagonista. Lunedì prossimo, alle 11, dunque, via libera al progetto creativo: Stefania sfiderà la battigia della Baia del Sole, all’altezza del molo cittadino, in una insolita preparazione presciistica (direzione artistica dell’evento affidata a «Eccoci Eventi Alassio»).
Davanti ai turisti e ai residenti, che si presumono con gli occhi sgranati, la campionessa si allenerà in riva al mare e sarà premiata dall’amministrazione comunale di Alassio e, in particolare, dall’assessore a Turismo, Cultura e Sport, Rinaldo Agostini, e dall’Associazione Bagni marini (presidente Ernesto Schivo) , per aver contribuito al lancio di una nuova attività sportiva.
Sono due anni che Alassio, in aprile, propone questa nuova sfida, grazie alle particolari caratteristiche della sabbia del posto. Il gemellaggio con Limone Piemonte e la disponibilità di Stefania Belmondo (che fra l’altro è anche testimonial di Bottero Ski di Limone, in particolare nella persona di Elio Bottero) hanno permesso questa nuova avventura.
Alla spiaggia alassina è rivolto anche l’interesse della Nazionale italiana di sci da fondo maschile, che sarà ospite prossimamente della «città del muretto».