Campo di calcio intitolato a Raciti

Una decisione assunta all’unanimità dall’amministrazione comunale di Alassio, sindaco in testa: quella di intitolare il nuovo centro sportivo di eccellenza per calcio giovanile di Loreto all’ispettore capo Filippo Raciti, ucciso negli scontri di Catania. L’amministrazione comunale ha inoltre deciso di invitare la vedova del poliziotto e i figli di 15 e 9 anni per l’inaugurazione del centro sportivo di Loreto e di provvedere a una borsa di studio per la figlia più grande. «È stato un atto che sentivamo - ha spiegato il sindaco di Alassio, Marco Melgrati -, per ricordare una persona che è scomparsa nell’adempimento del proprio dovere in servizio di ordine pubblico per contrastare quelle che dovevano essere le intemperanza dei tifosi e che si sono trasformate in una barbara aggressione e omicidio da parte di frange di ultras».
L’amministrazione alassina ha voluto dare un segnale forte visto che sono in fase di ultimazione i lavori che porteranno all’apertura del centro sportivo di Loreto, dotato di due campi di calcio e destinato alla preparazione sportiva e agli allenamenti degli atleti delle squadre giovanili di calcio di Alassio. Ha voluto farlo ricordando nella delibera la figura dell’ispettore che «di soli 38 anni, lascia la moglie e due figli di soli 9 e 15 anni. Da quasi vent’anni prestava servizio in polizia con il grado di ispettore capo alla squadra mobile di Catania, era stato nominato Cavaliere della Repubblica dal presidente Ciampi, era donatore di sangue e organi e volontario della Croce Rossa unitamente alla moglie».
Il Centro Sportivo Raciti avrà all’ingresso del campo sportivo di maggiori dimensioni diversi posti moto auto. La dimensione del campo di gioco, pari a 35 per 52 metri, permette, secondo quanto riportato nel vigente regolamento Figc, lo svolgimento di incontri a 6 giocatori per l’attività giovanile «pulcini». La geometria del campo permetterà di suddividerne la superficie complessiva in due porzioni identiche tali da ottenere 2 campi di dimensioni inferiori che consentano di disputare contemporaneamente due incontri a 5 giocatori.