Canale 5 tiene ma troppi spostamenti

Una sostanziale tenuta sul totale individui e una piccola crescita sul target commerciale (15-64 anni): questi i risultati ottenuti da Mediaset e da Canale 5 nei primi cinque mesi del 2008 forniti da Pier Silvio Berlusconi, in vista della chiusura della stagione di garanzia che terminerà domani. Dal primo gennaio a oggi, Raiuno ha raccolto nel primetime, sul totale individui, il 22,3% di share, perdendo l’1,8% rispetto al 2007. Canale 5, invece, ha ottenuto il 21,8%, con un - 0,1% rispetto all’anno precedente. In sostanza, dopo tutti quegli spostamenti di programmi che hanno infastidito gli spettatori, Raiuno vince di un soffio sul totale del pubblico. Sul target commerciale invece è prima l’ammiraglia Mediaset: Raiuno ha ottenuto il 18,04%, perdendo ben il 2,06% rispetto al 2007, mentre Canale 5, con una media del 24%, ha guadagnato lo 0,4%.