Cancellata l’offerta su Tim participacoes

Telecom Italia rinuncia all’offerta parziale di vendita di azioni privilegiate di Tim participacoes, detenute attraverso la controllata Tim Brasil. La decisione, spiega una nota, è stata presa «a seguito del negativo andamento e dell’aumentata volatilità dei mercati azionari internazionali e del comparto degli emerging markets in particolare». L’offerta, ricorda la nota diffusa da Telecom, avrebbe riguardato esclusivamente azioni prilegiate di Tim participacoes e sarebbe stata effettuata sia in Brasile sia negli Stati Uniti nella forma di Ads quotate presso il New York stock exchange, mentre non sarebbe stata estesa all’Italia. L’offerta parziale - sottolinea la società - non avrebbe peraltro inciso sul controllo di Tim participacoes da parte del gruppo Telecom Italia, assicurato attraverso il possesso dell’81,19% delle azioni ordinarie con diritto di voto dell’operatore brasiliano.