Cancellati 30 voli Code sulle strade

Il maltempo che sta colpendo tutta l’Europa e non risparmia l’Italia ha causato la cancellazione di trenta di voli in partenza e in arrivo negli scali di Linate e Malpensa. Lo ha reso noto la Sea, precisando che i maggiori problemi si sono registrati ieri negli scali di Parigi, Dusseldorf e Bruxelles. La neve a Parigi ha causato la cancellazione di 10 voli tra arrivi e partenze, operati da Air France e Alitalia su Roma Fiumicino.
Inoltre l’ansia di evitare l’ingorgo del rientro in città per l’Epifania, con l’annunciata nevicata, si è trasformato in un incubo per le centinaia di appassionati degli sci che hanno trascorso il ponte di Capodanno nelle località sciistiche delle valli bergamasche. Si sono messi in movimento tutti insieme nel primo pomeriggio di ieri, con il risultato che intorno alle 18 sulla statale della Valle Brembana si sono formati circa 20 chilometri di coda, che arrivava fino ai caselli autostradali di Dalmine e Bergamo. Situazione meno pesante (ma comunque con lunghissime code) anche sulla provinciale della Val Seriana, sulla Statale del Tonale e nella zona del lago d’Iseo.