Cancellato il torneo alla memoria di Giovanni Marra

«Non potevamo certo giocare in una giornata così segnata dal dolore e dallo sconcerto per la morte di un giovane tifoso». Pensiero del presidente del Consiglio comunale Manfredi Palmeri a seguito della decisione di sospendere il quadrangolare di calcio in memoria di Giovanni Marra, il presidente del Consiglio comunale di Milano morto tre anni fa. Le partite fra consiglieri comunali milanesi, giornalisti lombardi, carabinieri, amici della famiglia Marra si sarebbero dovute svolgere a San Siro dopo la gara fra Inter e Lazio. «Come a San Siro forse anche negli altri campi sarebbe stato meglio non fare disputare le gare - prosegue Palmeri -. In attesa dell’accertamento della verità e delle responsabilità esprimiamo cordoglio per la morte di Gabriele Sandri, che stava raggiungendo Milano. Lo sport deve essere legato alla vita e alla gioia, non certo alla morte e alla violenza».