Cancellieri in visita a sorpresa tra i foulard di Venaria Reale

Dopo i malumori della Tav, le bellezze della Reggia di Venaria Reale. Visita fuori programma per il ministro Annamaria Cancellieri che dopo la riunione in prefettura a Torino, ha chiesto di poter ammirare la residenza sabauda, con i suoi giardini e le opere d’arte custodite all’interno. «È tutto magnifico» ha esclamato più volte il ministro dell’Interno, che si è mescolata - insieme alla sua inseparabile scorta- agli altri visitatori, stupiti nel vedere quella strana comitiva aggirarsi per i grandi saloni della Reggia. Nessuno ha osato disturbare la sua passeggiata, neppure per un saluto o una foto ricordo. Incantata dai quadri e dai giardini in fiore, il ministro ha ascoltato con grande interesse la storia della dimora storica piemontese, ponendo anche molte domande. Alla fine si è soffermata a lungo nel reparto dei souvenir (nella foto proprio durante il fuoriprogramma) e la scintilla è scoccata per un bellissimo foulard con alcune immagini della Reggia, che le è poi stato donato in ricordo della visita. NaMur