La candidata del fioretto

Valentina Vezzali è tornata da Pechino con una valigia più pesante. Dentro le due medaglie, oro individuale e bronzo a squadre, che testimoniano la sfida vinta. Neppure il tempo di metterle in bacheca che la Vezzali lancia una nuova sfida: «Entrare in politica? Potrebbe piacermi dare un contributo da atleta e da donna - dichiara ai microfoni di SkyTg24 -. Da atleta conosco le carenze che ci sono nel mondo dello sport perché le ho toccate con mano. Si potrebbe fare davvero tanto per migliorare lo sport in Italia, dove, nonostante tutto, riusciamo a trovare sempre tantissime risorse e alle Olimpiadi facciamo sempre grandi imprese». Una vera e propria candidatura.