Il candidato che ha fatto il pieno di voti

Con 8.603 preferenze, è stato il candidato più votato dopo Silvio Berlusconi. Riccardo De Corato è pronto per il terzo mandato da vicesindaco. La prima volta fu «lanciato» dai cittadini con oltre 8mila voti, e oltre ad essere numero due di Albertini è stato assessore ai Lavori pubblici, Parchi e giardini e all’Edilizia residenziale pubblica. Da maggio 2001, quando è risultato il candidato più votato di tutte le liste, ha acquisito la delega all’Arredo urbano, accanto a quelle ai Lavori pubblici, Parchi e giardini e Illuminazione. A Milano, De Corato è stato consigliere per l’Msi-Dn dal 1980 al 1985 e capogruppo di Alleanza nazionale dal 1990 all’aprile del ’97. Senatore di An dal 1994, alle Politiche di aprile è stato eletto deputato alla Camera. Sposato con la consigliera regionale di An Silvia Ferretto, ha un figlio, Marzio.