Candidato Pd Su poteri per Expo l’architetto Boeri fa lo smemorato

Sarà lo stress da primarie. Ma il candidato del Pd Stefano Boeri inizia a dare segni di smemoratezza. «Se sarò sindaco - assicura l’architetto - rinuncerò ai superpoteri dal governo al sindaco Letizia Moratti». I poteri commissariali per sveltire le opere. Ma a lui, che ha disegnato il masterplan per l’evento e conosce bene la materia, è il capogruppo Udc Pasquale Salvatore che ricorda un dettaglio: «I poteri sono in capo al commissario straordinario, non al sindaco».