Il candidato scivola su Porta Pia

Sarà che in Abruzzo hanno dei problemi con i video. Il candidato del Pdl alla Regione (si voterà, è deciso, il 14 e 15 dicembre), Gianni Chiodi, in un clip ha promesso posti di lavoro ai giovani che gli mandano un curriculum, scatenando un putiferio. L’altro, il candidato dell’Idv Carlo Costantini, ha piazzato un errore da seconda elementare in un altro video, diffuso da Youtube. La data dell’unità d’Italia, secondo lui, è il 1870, «con la breccia di Porta Pia». Cantonata da matita blu perché l’unità d’Italia, di cui si celebrerà nel 2011 il 150º anniversario, fu nel 1861. La breccia di Porta Pia, come direbbe qualcuno, non c’azzecca proprio.