Candidato sindaco promette: «Darò il Viagra gratis a tutti»

Bryan Herdocia (Forza Spezia): «L’intesa di coppia fondamentale per il futuro della città»

L’idea originaria non è sua - l’aveva lanciata l’assessore meneghino Tiziana Maiolo, e, a Genova, il consigliere comunale, anch’egli di Forza Italia, Giuseppe Cecconi -, ma spetta rigorosamente a lui la paternità del rilancio in grande stile: Bryan Herdocia, candidato sindaco a La Spezia, leader della lista civica «Forza Spezia», ha promesso Viagra gratis per tutti. Con queste ineccepibili motivazioni: «Penso che l'unione tra un uomo e una donna sia fondamentale per il futuro della città. A La Spezia sono aumentati i divorzi e diminuiti i matrimoni in chiesa. Capisco - aggiunge Herdocia, con spirito filantropico - che sia un momento difficile. A volte, in una coppia, non è fondamentale solo il benessere economico, ma soprattutto il sesso col proprio partner che fa in modo che il rapporto sia un’intesa eterna. Il problema - ammette onestamente il candidato sindaco - è che quando si raggiunge una certa età le prestazioni non sono più come una volta. Il guaio è che il partner a volte va in crisi e, in certe occasioni, finiscono lunghe intese per mancanza di affetto».
E allora ecco pronta la soluzione: «Se tanti non si possono permettere i famosi farmaci che aiutano le copie nelle prestazioni sessuali - conclude Bryan Herdocia -, glieli faccio dare io. Ho inserito nel mio programma il progetto che il Viagra sia dato gratis alle copie che lo desiderano e non se lo possono permettere, ma vogliono col profondo del cuore che il loro rapporto amoroso duri per molti anni, rafforzando con la passione dell'amore la propria famiglia». Alcuni l'hanno presa benissimo, altri meno. Il movimento culturale «Polo tecnico», ad esempio, da anni impegnato nella battaglia di recupero di interesse verso la politica: «Eravamo abituati a sentirne di tutti i colori dai nostri politici, ma mai mettere un limite alla stravaganza dei pretendenti alle poltrone pubbliche. Dopo questo precedente, tutto è concesso pur di avere un momento di notorietà». Ma Herdocia, presidente del Civ Le Vele, titolare di un banco di ortofrutta e vulcanico artefice di iniziative musicali e di spettacolo, non demorde: «La nostra campagna elettorale - dichiara - sarà una battaglia fino all'ultimo voto». Anche col supporto della pastiglia blu.