Candy Candy festeggia i suoi primi trent’anni

Candy Candy, la famosa serie di animazione giapponese, prodotta da Toei Doga nel 1976, che ha accompagnato l’infanzia di un paio di generazioni di bambine e bambini italiani, compie trenta anni. Una simile ricorrenza non poteva certo sfuggire ai responsabili di Romics, il festival del fumetto e dell’animazione, giunto alla sesta edizione, che si è aperto ieri negli spazi della vecchia Fiera di Roma sulla Cristoforo Colombo. Questo importante traguardo viene festeggiato con un evento tutto dedicato al personaggio e alla sua indimenticabile storia. Il Candy Candy Day si terrà questo pomeriggio alle 17.30. Per l’occasione sono previsti gli interventi, tra gli altri, di Douglas Meakin, Mike Fraser e Lucio Macchiarella (rispettivamente interprete e autori della prima sigla televisiva). Inoltre sarà proiettato uno spezzone del film di montaggio Candy Candy.Le celebrazioni avranno una coda anche domani con l’omaggio, inserito nel Gala del doppiaggio, ai doppiatori che ventisei anni fa diedero voce ai personaggi del cartone animato quando arrivò in Italia.