Il cane killer catturato da una trappola

Un cane lupo «accusato» di aver sbranato una decina di animali selvatici e domestici, è stato catturato all'alba dagli agenti della polizia municipale di Diano Marina che martedì gli avevano teso una trappola in collaborazione con i veterinari della Asl. A detta dei vigili si tratterebbe del capo branco. È ormai da alcune settimane che gli abitanti dell'entroterra di Diano segnalano la presenza di un gruppetto di cani inselvatichiti che avrebbero sbranato alcuni cuccioli di cinghiale, galline e caprette. In più occasioni sono stati visti aggirarsi i cani. Sono partite le prime opere di perlustrazione della zona e, alla fine, i vigili hanno deciso di sistemare la prima trappola consistente in una gabbia con del cibo al suo interno. Ieri mattina tra le 6 e le 7 uno dei cani vi è entrato e la gabbia si è chiusa. L'animale, un incrocio con un pastore tedesco, è  stato preso in consegna dai veterinari della Asl. Adesso si cercano i cani «complici».