Il cane l’azzanna a un braccio e glielo strappa

Ancora un cane «impazzito», e un’altra tragedia sfiorata. A tre giorni dalla morte della piccola Alessia azzannata dai due rottweiler dei genitori nel giardino di casa e all’indomani del ferimento di una donna, sempre nel Torinese, stavolta la vittima è una 43enne nel piacentino. Un cane l’ha azzannata a un braccio e gliel’ha strappato. È accaduto ieri verso le 18 a Iustiano di Vigolzone, un piccolo centro della val Nure. La vittima si trova ora ricoverata all’ospedale di Piacenza. L'episodio è avvenuto nel giardino della villa della sorella. Gli accertamenti e la ricostruzione della dinamica sono al vaglio dei carabinieri del nucleo operativo della Compagnia di Piacenza. Sembra che il Dogue De Bordeaux, una razza di cane da guardia e da difesa, sia scattato in modo del tutto improvviso.