La «Canestra» di Caravaggio domani si fa bella per i fotografi

Per la prima volta dal 1607 la «Canestra» di Caravaggio lascia l’Ambrosiana per partire per Roma ma prima sarà fotografata in altissima definizione insieme a «Topolino, rose, farfalla e bruco», «Daniele nella fossa dei leoni», «Allegoria del fuoco», «Allegoria dell’acqua» di Jan Brueghel il Vecchio. Per l’occasione domani dalle 13.30 alle 15 la Pinacoteca ospiterà giornalisti e foto-cine operatori che potranno seguire la «Canestra di Frutta» mentre viene staccata da vetro e cornice per essere poi ripresa in altissima definizione. La tela sarà dal 20 febbraio al 13 giugno alla mostra dedicata interamente al Caravaggio presso le Scuderie del Quirinale, opera simbolo dell’evento.