Cani maltrattati, denunciato il veterinario

Un medico veterinario è stato denunciato per maltrattamenti dopo che i volontari dell’Ente protezione animali e i carabinieri del Gruppo antisofisticazioni e sanità hanno verificato le cattive condizioni in cui sono stati prima trasportati alcuni cagnolini esposti alla Fiera del cucciolo. I controlli sono stati eseguiti tra sabato 29 e lunedì 31 ottobre all’interno del Filaforum di Assago.
«Il controllo - si legge in una nota diramata dall'Enpa - è stato motivato da quanto accaduto nel corso delle ultime edizioni di questa fiera, che avevano suscitato una lunga serie di polemiche, segnalazioni e denunce sia per le condizioni di custodia dei cani che per la vendita in modo semiclandestino ed al di fuori degli spazi fieristici di cuccioli in pessime condizioni di salute. Nell’ambito del controllo le guardie dell'Enpa hanno rilevato come molti cuccioli erano stati trasportati in un furgone in gabbie di ridotte dimensioni e totalmente sprovvisti di acqua ed hanno pertanto proceduto alla denuncia per maltrattamento di animali del trasportatore, un medico veterinario che collabora con l'allevamento emiliano che fornisce i cuccioli oggetto di esposizione».
Tutta la documentazione sanitaria di scorta agli animali è stata analizzata e al momento, spiega ancora l'Enpa, «sono in corso ulteriori indagini per accertare altre eventuali responsabilità degli organizzatori».