Una "cannoniera volante" da attacco e un mezzo cingolato modernissimo

Roma - Elicotteri, mezzi corazzati e blindati
per i militari italiani impegnati ad Herat, in Afghanistan
nell’ambito della missione Isaf, sotto il comando della Nato.

A-129 MANGUSTA
Elicottero da esplorazione e scorta. Peso base: 1.850 kg, Peso
massimo al decollo: 4.600 kg, Equipaggio: 2 uomini (pilota e
copilota/tiratore), Bimotore: 2 turbine tipo Rolls Royce Gem
1004, Rotore principale Pentapala, Velocità massima: 289 km/h,
Autonomia: 2h 50’ (660 km.). Armamento: missili controcarro Tow,
missili aria-aria Stinger, razzi da 70 e 81 mm, mitragliatrice 12,7
mm. HPM. 50.

DARDO
Veicolo corazzato da combattimento per la fanteria con
capacità di trasporto di una squadra fucilieri. Il VCC Dardo (nella fotografia)
equipaggia i reggimenti meccanizzati bersaglieri. Peso: 24 t
circa, Equipaggio: 1+2 elementi in torretta + 6 elementi
equipaggiati nel vano squadra di fanteria, Armamento: cannone
da 25 mm. con Mg 7,62 coassiale, lancianebbiogeni , Sistema di
tiro: torretta servostabilizzata. Protezione: balistica, Nbc,
sistema allarme Laser, Motore: turbodiesel da 520 HP (382,2
kw), velocità max: 70 Km/h, Autonomia: 500 km.

LINCE
Veicolo tattico leggero multiruolo. Equipaggio: 4 uomini +
pilota, Peso: 6,5 tonnellate, Massa Rimorchiabile: 4200 kg,
Dimensioni: lunghezza: 4,8 m, larghezza: 2 m, altezza: 2 metri. Motore: diesel common rail da 140 kw, velocità max: 130 km/h,
Autonomia: 500 km, temperatura d’esercizio: da -32 gradi a +49 gradi.