Il «Cantico» letto in Duomo con Ravasi

Questa sera alle 21 appuntamento con una novità assoluta per Milano: la prima lettura integrale del Cantico dei Cantici, commentato da monsignor Gianfranco Ravasi e interpretato da Maddalena Crippa e Stefano Santospago. Una serata aperta a tutti, credenti e no, per proporre a più persone possibile una delle pagine di più alta letteratura che l’uomo abbia scritto sull’amore. 1.250 parole ebraiche, tre pagine in tutto, che esprimono attraverso la poesia «ciò che - ha sottolineato monsignor Ravasi - nessuna spiegazione potrà mai esprimere». Un incontro reso ancora più affascinante dalla sede in cui avrà luogo, il grandioso Duomo, cuore spirituale e culturale della città. Un contesto ieratico e sacrale con un’acustica non perfetta, ma molto suggestivo. Non solo, nel corso della serata il coro «Musica Laudantes» eseguirà le composizioni polifoniche che Pierluigi da Palestrina compose proprio pensando a queste pagine sacre. Un appuntamento realizzato con la collaborazione di monsignor Ravasi, grande biblista e prefetto della Biblioteca Ambrosiana, che offrirà, con i suoi due interventi, una guida all’ascolto del Cantico. «Abbiamo organizzato questo evento - ha dichiarato durante la presentazione - nella speranza che il pubblico ritrovi il piacere e il fascino dell’ascolto». Ascolto e amore saranno dunque le parole chiave di questa serata.