Cantiere sul Gra: operaio perde la vita

Un operaio siciliano di 20 anni è morto dopo essere caduto da una impalcatura. Il giovane stava lavorando alla costruzione della terza corsia del Grande raccordo anulare. Il ragazzo, soccorso dal 118, è morto durante il trasporto in ospedale. I carabinieri della compagnia Cassia hanno subito aperto delle indagini.
Solo venerdì scorso, infatti, un altro operaio di 65 anni era morto sempre in un cantiere per la terza corsia del Raccordo anulare, caduto questa volta all'altezza della Giustiniana.

Annunci

Altri articoli