Cantieri: 86 penali in 3 mesi

Ottantasei penali da gennaio a marzo. Continua la linea dura del Comune sui cantieri stradali. L’attività di controllo messo in atto del settore Manutenzione strade ha portato in tre mesi ad assegnare sanzioni per un importo di 113mila e 430 euro. Un dato positivo perché, rapportato al totale di tutto l’anno scorso quando le penali furono 181 per oltre 274mila euro, testimonia la sempre maggiore efficacia di questa attività. Il servizio permette di contrastare il fenomeno dei «cantieri fantasma» e accertare il rispetto delle regole comunali. «Voglio sottolineare che si tratta di un lavoro molto importante - spiega il vicesindaco Riccardo De Corato - che soprattutto dimostra come il Comune sia attento a verificare il rispetto dei tempi e delle norme di sicurezza per i cittadini».
Circa il 90 per cento delle irregolarità riguarda lavori eseguiti oltre il termine di ultimazione fissato, mentre per il restante dieci per cento si tratta di lavori non eseguiti correttamente, ad esempio nella tecnica dello scavo, e che quindi possono provocare situazioni di pericolo.