Cantieri e serranda selvaggia

Residenti e negozianti esasperati per rumore e disagi della M4 E dal Comune l'allarme per il rischio di un agosto senza negozi

Ci sono i cantieri aperti, ci sono le serrande dei negozi abbassate. L'estate decolla in piena regola e si prepara a un agosto difficile ma non certamente deserto come accadeva fino a una decina di anni fa. I lavori della metropolitana 4 stanno mettendo in ginocchio parecchi quartieri: ora è la volta dell'area Solari, Foppa, via Dezza, transennata per consentire gli scavi. «La polvere è ovunque - denunciano i cittadini - e ormai non si dorme più».

Per affrontare il problema dei negozi chiusi in agosto, il Comune mette le mani avanti e chiede ai commercianti di aderire al piano anti serrate e all'elenco on line che sta per essere annunciato ai cittadini. «Certo, lo faremo - rispondono i negozianti - ma a certe condizioni». Una su tutte è che la città non muoia. Cioè che ci siano eventi e manifestazioni che stuzzichino milanesi e turisti a uscire. Due esempi da seguire sono i giovedì sera con lo sconto a Brera e la mostra di Mirò al Mudec.