Cantieri: Di Pietro contro i Verdi

L'ex pm all'attacco: "Impedire che vengano realizzate le infrastrutture è contro il Paese, pensando soltanto a se stessi e a qualche ragione politica di nicchia"

Milano - Le infrastrutture in Italia sono un "presupposto necessario seppur non sufficiente" per il "rilancio economico e di credibilità del nostro Paese. Per questa ragione il nostro impegno istituzionale deve essere quello di realizzare infrastrutture capaci di essere al pari con gli altri Paesi europei, nel rispetto dell'ambiente e della vivibilità urbana, ma cecrando di fare, non cercando di impedire di farle". Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture, Antonio Di Pietro, durante l'inaugurazione della quarta corsia della A4 tra Milano e Bergamo, parlando dell'importanza della realizzazione di infrastrutture adeguate in Italia. Durissimo il giudizio del responsabile delle Infrastrutture nei confronti di chi vuole far saltare le Grandi opere. Impedire che le infrastrutture vengano realizzate è "contro il Paese, pensando soltanto a se stessi e a qualche ragione politica di nicchia".