Canto e solidarietà delle corali

In occasione dei 25 anni di attività, la Corale Polifonica Santa Maria di Bogliasco ha organizzato un evento che, oltre ad offrire la possibilità di ascoltare ottimi esempi di canto polifonico, unisce un fine sociale e culturale. Coinvolte nell'iniziativa le quattro Confraternite del levante, al fine di aiutare la Confraternita di S. Antonio Abate di Pieve Ligure che deve rifare la copertura del suo seicentesco oratorio. Nei secoli passati le quattro confraternite che operavano nei quattro comuni liguri, San Nicolò a S. Ilario, S. Chiara a Bogliasco, S. Antonio A Pieve e S. Erasmo a Sori, erano unite da un particolare legame, costituendo fra di loro una «conserva», vale a dire un modo di con-servire, di servire assieme Dio e il prossimo. E proprio questo spirito di reciproco sostegno ha animato i componenti della Corale di Bogliasco che hanno organizzato una rassegna di canti polifonici nei quattro oratori, invitando alcune corali liguri, con le quali esistono da tempo rapporti di collaborazione ed amicizia. Si inizierà il 30 maggio, nell'Oratorio della Confraternita di S. Chiara con la Corale S. Maria di Bogliasco e il Coro Jubilaeum di Pieve Ligure_Sori. Il 20 giugno, nell'Oratorio della Confraternita di San Nicolò, a Genova S.Ilario Alto saranno presenti ancora la Corale S. Maria e il Coro Monte Bianco, e il 26 settembre, nell'Oratorio della Confraternita di S. Erasmo, a Sori: sempre la Corale S. Maria con la Corale N.S. delle Grazie di Megli. Infine il 3 ottobre, nella Chiesa Parrocchiale di Pieve Ligure la Corale S. Maria con la Corale San Prospero-Sessarego.