Canton Ticino, estate a ritmo di musica

Estate di suoni a Lugano, Bellinzona, Mendrisio, Locarno e Ascona. Un percorso musicale attraverso le bellezze del Canton Ticino. Rem, Vasco Rossi, Alicia Keys e Santana: sono alcuni degli ospiti più illustri dei festival<br />

Un'idea alternativa: orientarsi con il pentagramma, invece che con la cartina, attraverso le verdi frescure Canton Ticino. Un nuovo modo di scoprire una terra di alture che si specchiano su laghi dai colori intensi e profondi e di vallate verdi e suggestive. Lugano, Bellinzona, Mendrisio, Locarno, Ascona sono alcune delle tappe obbligate per chi vuole assorbire la bellezza di questi luoghi e apprezzare l’elegante e composta ospitalità dei loro abitanti. In estate queste città accolgono artisti di fama mondiale, capaci di trasformare una serata di musica in un momento di magia indimenticabile.

Jazz a Lugano e Mendrisio Le date da tenere presente per immergersi in alcune straordinarie serate di musica jazz, ma non solo, sono il 27 e il 28 giugno a Mendrisio e il 3, 4 e 5 luglio a Lugano. L’Estival Jazz è uno degli eventi musicali più importanti della Svizzera e dei festival europei dedicati al jazz. Quest’anno si esibiranno a Mendrisio The Kenny Garrett Quartet, Freshlyground, Tourè Kunda, Rossana Taddei, The Idan Raichel Project, PFM, mentre a Lugano avranno luogo le performance di Gerald Toto, Richard Bona & Lokua Kanza, Roger Hodgson (ex Supertramp), Orquestra Imperial, Marcus Miller, Joe Jackson, Jimmy Cliff, Rachelle Ferrell, Buddy Guy, Tarika Be e Issac Delgado. Gli appassionati possono subito notare che quest’anno l’Estival sarà molto aperto a contaminazioni di generi e di stili diversi, che spaziano dalle influenze rock fino alle suggestioni etno. Per saperne di più si può visitare il sito dell’Estival Jazz, dove si possono trovare più informazioni sugli artisti in programma.

Blues a Bellinzona Gli amanti del blues potranno cogliere invece l’occasione del festival Piazza Blues per visitare una delle città più italiane della Svizzera, Bellinzona. Bagnata dal Ticino, i suoi tre castelli, le sue fortificazioni e la sua cinta muraria sono stati iscritti nella lista stilata dall’UNESCO degli edifici monumentali dichiarati patrimonio dell’umanità. È in questo scenario che viene proposto Piazza Blues, evento che si svolge in Piazza Governo, nel centro della capitale del Canton Ticino. Sono trentamila le persone che ogni anno seguono questo festival, che quest’anno si terrà dal 22 al 26 luglio 2008.

Vasco Rossi e REM Chi volesse continuare il suo percorso attraverso il Canton Ticino non può esimersi da una visita a Locarno, che si specchia sulle acque del lago Maggiore. Qui ha luogo una rassegna di concerti pop e rock che quest’anno vedranno sul palco alcuni artisti di fama mondiale che attraggono larghissime folle di fan. Parliamo del Moon and Stars 2008. Quest’anno in Piazza Grande incontreranno il pubblico Vasco Rossi (il 9 luglio), Santana (il 10 luglio), Jovanotti (l’11), Status Quo (il 12), James Blunt (il 15), Alicia Keys (il 16), Lenny Kravitz (il 17), R.E.M. (il 18) Paul Simon (il 19) e Juanes (il 20).

Jazz ad Ascona Anche quest'estate - dal 26 giugno al 6 luglio - il meraviglioso lungolago di Ascona si trasformerà nella New Orleans d'Europa con la 24ma edizione di JazzAscona New Orleans & Classics. Dieci giorni di grande jazz, con spruzzate di blues, R&B, soul, ritmi latini e funky; con oltre 200 concerti e più di 400 ore di musica dal vivo, suonata da una quarantina di band formate da 250 musicisti provenienti da tutto il mondo e naturalmente da New Orleans, città con cui Ascona ha ormai stretto un legame solido e inscindibile. Nel centenario della nascita, JazzAscona 2008 renderà omaggio a Lionel Hampton con un palco a lui tutto dedicato (lo stage Biblioteca) e una serie di 20 concerti che andranno a coprire vari aspetti del suo genio musicale e che vedranno protagonisti vibrafonisti di fama internazionale come il canadese Peter Appleyard e il francese Dany Doriz (che Lionel Hampton considerava suo "figlio spirituale") ed artisti del calibro di Bob Wilber (clarinetto) e Duffy Jackson, lo straordinario batterista che accompagnò Hampton da giovane mettendo poi il suo impareggiabile dinamismo e senso ritmico al servizio di altri giganti del jazz come Duke Ellington, Dizzy Gillespie, Ella Fitzgerald, Count Basie.