La canzone napoletana trova in Lina Sastri un’interprete d’eccezione

Gli intramontabili classici della canzone napoletana reinterpretati dalla voce di Lina Sastri. Nell’ambito della rassegna «I Concerti nel Parco» la poliedrica Lina Sastri sarà di scena questa sera alle 21.30 a Villa Pamphilj. Un concerto che spazia dal canto al teatro per rappresentare le melodie classiche della canzone napoletana da Raffaele Viviani a Fabrizio De Andrè, da Totò ad Anna Magnani sino a Pino Daniele. Senza dimenticare le suggestioni delle canzoni amate da Eduardo e le figure classiche napoletane: la femmina dolente e innamorata; il mare, perduto e amato che riporta a Napoli. Lina Sastri ha creato, in questi ultimi anni, spettacoli musicali che raccontano il sud del mondo e ha portato la musica sui palcoscenici, tra parole, recitazione e danza, creando un genere teatrale-musicale tutto suo.