A Caorle il nuovo don Camillo bacchetta Di Pietro-Peppone

Giornata di dichiarazioni forti per il ministro per le Riforme Umberto Bossi, duro sulla Finanziaria e su Galan: «Tremonti dovrà avere la mano pesante per rispondere a tutte le richieste. Sono previsti forti tagli». Insomma, il leader della Lega esorta il ministro dell’Economia a non cedere di fronte all’economia italiana che non tira. Il federalismo è un’altra risposta alla crisi, ma nonostante le polemiche Bossi è tranquillo: «Abbiamo già cominciato a discuterlo con la sinistra». Ma gli screzi a riguardo provengono invece dal centrodestra, e in particolare dal governatore del Veneto Giancarlo Galan, che lo aveva criticato: «Galan non è il Nord Est - replica il Senatur -, è l’Est. Conta niente davanti alla Padania. Abbiamo uomini molto meglio di lui per governare il Veneto». La risposta è secca: «La Lega può aspirare a guidare la Regione, ma ricordi i milioni di voti raccolti dal Pdl».