Caos calmo, la Ferrari: "Con Nanni vero sesso"

L'attrice: "È stato vero sesso. Io sono per quel tipo di cinema, se
qualcosa deve succedere è giusto che succeda". Rimpianti? "Ho avuto paura di restare 'incastrata' come
capitò alla Schneider in <em>Ultimo tango a Parigi</em>&quot;

Roma - Isabella Ferrari, l’attrice italiana del piccolo e grande schermo, torna a parlare della sua carriera e di Caos calmo, il film discusso del 2007 che l’ha vista protagonista insieme a Nanni Moretti. "Oggi non mi vergogno più di niente, ho iniziato giovane e ho imparato dalla strada. Ne ho ribaltati di tavoli e lo farò ancora», ha dichiarato Isabella Ferrari,a pochi giorni della morte del padre, al settimanale Gioia in edicola domani.

Sesso sul set Su Caos calmo e la scena a luci rosse che ha girato, la Ferrari ha detto: "È stato vero sesso. Io sono per quel tipo di cinema, se qualcosa deve succedere è giusto che succeda. Fingere? Nanni non l’avrebbe permesso. Ho avuto paura di restare 'incastrata' come capitò a Maria Schneider per Ultimo tango a Parigi". L’attrice, che si prepara a partire da sola per la Scozia dove girerà un film tratto da un romanzo di Ken Follett, confessa poi: "È il periodo più bello della mia vita, perché ho scoperto la solitudine. Non so come dire: amo stare per i fatti miei".