Caos gomme, solo sei F1 in pista

Gli oltre 100.000 spettatori sugli spalti di Indianapolis hanno disapprovato sonoramente con fischi e lancio di oggetti in pista la situazione assurda creatasi nel Gp degli Stati Uniti di F1, dove dopo il giro di ricognizione hanno preso il via solamente sei vetture: Ferrari, Minardi e Jordan. Respinta l'idea di una chicane che avrebbe risolto i problemi relativi alle gomme Michelin: non c'è stato accordo, le altre scuderie si sono fermate. E Schumacher ha vinto, Barrichello secondo.