Caovilla rivive nella Venezia dei dogi

La maison parigina, in forte espensione in tutto il mondo, inagurerà domani la nuova boutique di Venezia proprio accanto ad uno dei più esclusivi scenari di tutto il mondo: piazza San Marco

Venezia - In un crescendo di opening che testimonia la grande vitalità dell’azienda, René Caovilla inagurerà domani la boutique di Venezia - città di fondazione della maison - proprio accanto ad uno dei più esclusivi scenari di tutto il mondo: piazza San Marco.

Creazioni artigianali Come se il sogno di altri tempi, che evoca questa città meravigliosa, si sposasse per incanto con le creazioni gioiello, realizzate a mano con passione da abili maestri artigiani veneziani. Ispirandosi alle atmosfere suggestive della villa dove risiede con la famiglia - una dimora palladiana appartenuta nei secoli scorsi a patrizi veneti – René Caovilla ha, infatti, voluto ricreare per ciascuna delle sue boutique nel mondo un vero e proprio salotto veneziano del Settecento. Nascono così boutique le cui componenti di arredo sono rivestite di tessuti preziosi, damaschi raffinati, broccati intessuti d’oro e velluti sinuosi.

Un salto nella Venezia dei dogi Gli ambienti sono arredati con pezzi d’alto antiquariato del Settecento. Arazzi, lampade in porcellana chinoise e antichi tronetti smaltati appartenuti ai Dogi veneziani prendono vita in boutique capaci di ricreare un modo ormai perduto. Per presentare le proprie collezioni in un coffret che evochi le stesse immagini preziose di lusso e bellezza che da sempre distinguono le raffinate collezioni di accessori della Maison René Caovilla.

Gli investimenti della maison La bellissima boutique di Venezia andrà quindi ad aggiungersi a quelle di Milano, Roma, Parigi, Londra, Tokyo, Dubai, Beverly Hills, Palm Beach e Porto Cervo, in attesa che altri salotti veneziani spalanchino i propri armadi delle meraviglie a Jeddah, Riyadh e Mosca entro la fine dell'anno. Per il 2009 è, infine, previsto l’ingresso in India con tre monomarca a Nuova Delhi, Mumbai e Bangalore.