Capello a Kakà: «Doveva togliere il piede su Gigi»

L’aveva detto sabato, Carlo Ancelotti, che tra Milan e Juventus non è mai un’amichevole. I bianconeri se ne sono accorti a loro spese: fuori Nedved per una botta alla caviglia ma soprattutto Gigi Buffon, per una lussazione alla spalla dopo un’uscita su Kakà. E a Fabio Capello quell’episodio non va proprio giù: «Stiamo perdendo giocatori in ogni partita, questa in fondo era un’amichevole e credo che Kakà avrebbe dovuto togliere il piede quando Buffon si è buttato sul pallone». L’infortunio al portierone bianconero ha tolto il sorriso a Capello, che comunque è orgoglioso di quanto i suoi hanno mostrato nel primo tempo: «Ho visto una squadra di grande personalità. Poi nel secondo tempo il Milan ha messo cinque giocatori freschi in campo e noi non siamo ancora completamente rodati».
Non può che essere soddisfatto Ancelotti. Quella con la Juve è una vittoria che voleva fortemente per iniziare bene la stagione. «Nel secondo tempo siamo stati più determinati e precisi – dice il tecnico –. Siamo a buon punto, abbiamo fatto il lavoro atletico che avevamo programmato».