Capello: «Noi davvero bravi, ma il campo non ci aiuta»

da Torino

Fabio Capello è soddisfatto della vittoria. «Loro sono stati bravi, sono andati via sulla fascia, hanno fatto un bellissimo cross. C'è stato l'inserimento di Delvecchio... un bel gol. Però, dopo, abbiamo fatto una buona gara. «L'avversario si chiudeva, ripartiva. Loro sono molto veloci in attacco e il campo non è che ci aiuti molto. A livello di regolarità è abbastanza buono, però non si riesce a trovare il giusto equilibrio. Il campo dovrebbe migliorare costantemente. È già migliorato rispetto a prima. Però, adesso, dobbiamo pensare alla Sampdoria. Nel secondo tempo abbiamo creato cinque palle gol e, purtroppo, quando sono andati a calciare, non avendo il giusto equilibrio, hanno sbagliato tutti quanti». Felice anche Marta Capurso, bronzo olimpico nello short track che, tifosissima di Del Piero, ha potuto incontrare Alex e tutti i bianconeri coi quali ha posato in una foto di gruppo con addosso la tuta delle Fiamme Gialle e la medaglia al collo. «Volevo conoscere Del Piero, era il mio sogno»: realizzato, come quello della medaglia olimpica.