Capello a Ronaldo: per le feste ti concedo solo un chilo di più

Problemi con Cassano, soprattutto, anche se Roberto Carlos, parlando del suo allenatore, lo ha definito «un padre». Ma Capello, nel giro del Real Madrid, ha qualche problema anche con altri giocatori. Per esempio Ronaldo, che gli spagnoli accusano di essere troppo «gordo», cioè grasso. Così, quando il brasiliano è partito per trascorrere a casa le vacanze natalizie, il tecnico gli ha dettato una dieta abbastanza rigorosa, avvertendo burberamente il proprio campione che al rientro in Spagna per la ripresa degli allenamenti, il 2 gennaio, dovrà sottostare all’esame bilancia. «Caro il mio Ronnie - gli ha detto - attenzione a non esagerare a tavola, niente grassi, dieta bilanciata e tanto movimento. Magari sulla spiaggia di Copacabana, o comunque dove ti piace. Ti consento un chilo in più, ma un solo chilo. Se passerai questa misura, troverò io il modo di farti tornare al peso forma in pochi giorni». Con sedute supplettive, pesantissime, di allenamento: annunciate con cipiglio da sergente di ferro, altro che il calore paterno raccontato da Roberto Carlos.