Per capire se la Rete per le notizie è una trappola

In un momento di cambiamenti epocali prodotti dalle nuove tecnologie può esistere un’informazione libera, neutrale e pluralista? Il diritto di cronaca si può conciliare con la tutela della privacy? Quanto i poteri economico-finanziari e politici influenzano la qualità e l’affidabilità delle notizie? Chi controlla i controllori? Sono più credibili le informazioni pubblicate dalla carta stampata o quelle che si rintracciano su internet? Di questo si discuterà domani 9 novembre, alle 17,30, a Milano, al Circolo della stampa (in corso Venezia, 48) in occasione di un dibattito sul tema: «Credibilità dell’informazione e “trappole” della Rete», organizzato per presentare la quinta edizione del Manuale di diritto dell’informazione e della comunicazione (Cedam) scritto da Ruben Razzante, professore di Diritto dell’informazione all’Università Cattolica. Interverranno tra gli altri: Vittorio Feltri (Il Giornale), Umberto Brindani (Oggi), Luca Sofri (Il Post). Per info: 02/36687167 ufficiostampa@iecservizi.