Capirossi rinato ma Vale è in pole

da Brno

Rossi primo anche se all’inizio, ieri a Brno, appariva attardato, vittima di una scivolata dopo 4 giri, a causa di un contatto con Troy Bayliss. «È stato sicuramente il modo peggiore per tornare in pista. Poi, però, non è andata così male», ha commentato. Proprio nell’ultimo giro buono, Valentino è riuscito a ottenere la pole provvisoria, strappandola a un ritrovato Capirossi. Se Rossi è riuscito a batterlo per 88 millesimi, Loris è però stato il migliore nel passo di gara. «Sono molto contento - dice –, ho lavorato solo per il Gp». Prima di scendere in pista, Carlo Pernat, il suo manager, aveva incontrato il vertice Ducati, ormai pronto a rinnovare il contratto. «Ducati è una delle opzioni, decideremo prima del prossimo Gp» ha replicato. Bene Melandri (4°), sempre in difficoltà Biaggi (11°).