Capirossi rinnova con la Ducati

Una lunga trattativa e, alla fine, il pregiato autografo: il pilota romagnolo Loris Capirossi ha rinnovato il contratto con la Ducati. L’accordo è di un anno, senza opzioni per il futuro, come richiesto da Capirossi e prevede un aumento dell’ingaggio: Loris, 33 anni, percepirà una cifra vicina ai 3,5 milioni di euro. La casa bolognese sembrava puntare su Marco Melandri ma, dopo mesi di incertezza, ha confermato Capirossi, ora 5° in MotoGp a 50 punti da Hayden. «Quando si esce “arrabbiati” da una trattativa - scherza il pilota, che ha vinto due mondiali in 125 e uno in 250 - vuol dire che s'è firmato un buon contratto: chi paga ha pagato di più e chi chiede ha ricevuto meno di quel che voleva. Sono soddisfatto dell’accordo e dei primi test svolti con la Desmosedici GP7 800cc, la moto del 2007, che mi pare un mezzo nato col piede giusto per vincere. Il sogno della Ducati di conquistare il mondiale è anche il mio».