Capisco lo spezzino Gatti ma poteva risparmiarci «la gioia nella gioia...»

Leggo che l’amico Giacomo Gatti, capogruppo di An al Comune di La Spezia, ha manifestato tutto il suo entusiasmo per la promozione dello Spezia in serie B (dopo 55 anni).
A «denti stretti», da Genoano fino al midollo, posso comprendere il suo stato di felicità per l’avvenimento. Ma penso che poteva risparmiarci, quanto meno per la carica istituzionale che rappresenta, quel «vincere il campionato battendo il Genoa è davvero il massimo e rappresenta in sé una gioia nella gioia». Ciò si può pensare in cuor proprio ma «il dire» è al limite del «fuorigioco» (calcisticamente parlando).
Una considerazione finale: voglio ricordare all’amico spezzino Gatti che comunque è stato il Genoa a portarci il calcio in Italia.
Capogrupo An alla Provincia di Genova
Vice Presidente del «Genoa Fans Club
Provincia di Genova»