La capitale ancora assediata dai taxi

Ancora una volta i tassisti si sono riversati nella Capitale, costringendo i romani all’ennesima giornata di disagi. Le auto bianche hanno affollato il Circo Massimo sin dalle sette del mattino per attendere compatte l’incontro in programma nel pomeriggio con il ministro Bersani. Non sono mancati momenti di tensione: Paolo Foschi del Corriere della Sera è stato aggredito dai manifestanti. Esponenti di tutte le forze politiche si sono uniti al coro di solidarietà per il giornalista. «Certi episodi - ha commentato Gianni Alemanno (An) - sono ingiustificabili in una giornata così importante per il futuro del settore e rischiano di essere nocivi per l’intera categoria». Imponente lo schieramento delle forze dell’ordine, cinquemila i manifestanti. Chiuse al traffico molte vie del centro, deviate 33 linee di bus. Poi, in serata la «festa» per l’accordo raggiunto col governo.