LA CAPITALE DEL GUSTO

All’Ais i vini del Collio.
Giovedì 1° Dicembre alla sede Ais dell’hotel Parco dei Principi (in via Frescobaldi, 5) un banco d’assaggio d’eccezione, dedicato ai vini friulano del Collio. Dalle 16,30 alle 21,30 maxidegustazione dei prodotti di cinquanta aziende alla presenza di Ornella Venica, nuovo presidente del Consorzio del Collio. I vini saranno accompagnati da prodotti tipici del territorio, compreso il celeberrimo prosciutto di San Daniele. Il prezzo della degustazione, aperta agli associati Ais che però possono condurre con sé anche degli amici, è di 5 euro. Informazioni allo 068550941 e a www.bibenda.it e bibenda@bibenda.it.
Marramiero si presenta.
Sono stati presentati nel corso di una cena all’«Altro Mastai» i vini dell’azienda abruzzese Marramiero. Enrico Marramiero, che prosegue l’opera del padre Dante, che fondò l’azienda a metà degli anni Novanta, ha «raccontato» le etichette di casa, tra le quali spicca il sontuoso Montepulciano d’Abruzzo Dante Marramiero, degustato tanto nell’annata 1999 che in quella 1998: si tratta di un vino che arriva sullo scaffale già con un grande passato, trascorso per 18 mesi in acciaio, poi per 18 in tini e per 24 in barrique. Un vino dal colore impenetrabile, dal corredo aromatico ricco e complesso e dalla fitta tessitura gustativa, con una persistenza lunghissima. Da «dimenticare» in cantina. Nel corso della serata sono stati anche degustati il più «ruffiano» Montepulciano d’Abruzzo Inferi e i bianchi Trebbiano d’Abruzzo Altare e Chardonnay Punta di Colle. Marramiero produce anche altri tre Montepulciano d’Abruzzo (il «base» Dama, l’Incanto e il rosé Cerasuolo Dama), due Trebbiano (il base e l’Anima) e un sorprendente Brut Metodo Classico. Tutti vini dall’eccellente rapporto qualità-prezzo, fatta eccezione per il campione Dante, venduto attorno ai 50 euro.
Stoccafisso dalle Lofoten.
Sono sei i ristoranti romani che fino al prossimo 3 dicembre proporranno ai loro clienti piatti preparati con lo stoccafisso delle isole Lofoten, prelibatezza norvegese ottenuta dall’essiccazione naturale del merluzzo e proposta dalla «Lofoten Stockfish Company». La campagna, che è stata inaugurata lo scorso 23 novembre con una cena a base di stoccafisso presso la residenza dell’ambasciatore di Norvegia in Italia, Eva Bugge, si propone di far conoscere meglio ai romani un prodotto che è già apprezzato in Italia, dove se ne consumano circa 2300 tonnellate all’anno. I sei locali dove è possibile gustare lo stoccafisso in originali e squisite ricette sono: Re Degli Amici (via della Croce, 33b), Da Sabatino (piazza Sant’Ignazio, 169), Camponeschi (piazza Farnese, 50), Hostaria Romana (via del Boccaccio, 1), La Fontana (via Liguria, 36) e Da Gabriele (via Trionfale, 8242).
Tua Rita all’Academy.
È il Redigaffi il protagonista dell’evento di questa sera alla International Wine Academy di vicolo del Bottino 8. I vini dell’azienda maremmana Tua Rita, tra i quali il mitico Merlot, saranno presentati da Stefano Frascolla e dal giornalista Ian D’Agata. In assaggio anche il Giusto di Notri, classico taglio bordolese, e il Syrah. Inizio della degustazione ore 19.30, costo euro 20,00. Informazioni allo 066990878.