Capitalia sospende Monti

Il consiglio d’amministrazione di Capitalia ha sospeso dal board Ernesto Monti dopo la sentenza di condanna per i reati di bancarotta preferenziale e per distrazione emessa dal tribunale di Milano sulla vicenda Trevitex. Il consiglio ha quindi deliberato «di sottoporre anche la posizione di Monti all'assemblea degli azionisti convocata per il 18 gennaio (il 19 in seconda convocazione)» quando sarà discusso il reintegro nel cda del presidente Cesare Geronzi e del consigliere Roberto Colaninno.