Il capo dello Stato si è messo in tasca l’Alfa in regalo

Tempo di Natale, tempo di regali. Anche tra presidenti. La Notte santa è ancora lontana, peraltro tanto che molti abeti non sono stati ancora addobbati con palline e lucette colorate. Eppure Luca Cordero di Montezemolo ha impacchettato una bella Alfa 8C e l’ha messa sotto l’albero di Natale del Quirinale. Con biglietto accluso: per il capo dello Stato. E Giorgio Napolitano ha gradito, ha ringraziato anche perché ha ritirato di persona il prezioso cadeau natalizio. E orgoglioso del pensierino made in Fiat, in quel di Pomigliano d’Arco dove era in visita, si è portato a casa la vettura. Ora i maligni saranno già pronti, fucili spianati, a ironizzare sui regalucci di poco conto fatti in tempi di crisi dal presidente della Fiat a quello della Repubblica Italiana. Ebbene sia chiaro: Napolitano non solo si è portato a casa la macchina, ma se l’è pure messa in tasca perché era solo un... modellino.