Capodanno magico tra concerti, feste e cultura in Emilia Romagna

Emilia Romagna: l'arrivo dell'anno nuovo si saluta fra concerti romantici, brindisi al castello e passeggiate lungo il porto leonardesco per il presepe sull’acqua. Cinque idee per trascorrere un San Silvestro di charme tutto compreso

Capodanno? L'unica cosa che dovrete decidere è chi portare con voi a scambiarsi baci, auguri e brindisi di mezzanotte, perché per il resto è tutto organizzato… Ed ecco cinque idee, cinque suggerimenti, su come trascorrere il Capodanno in allegria ma con qualche "effetto speciale" in più. Arrivano dalle Citta d’Arte dell’Emilia Romagna, affascinanti in inverno con le scie di luci natalizie che brillano fra i portici, le soste dolci nelle botteghe storiche, l’atmosfera di simpatia.

C’è un romantico palco tutto legno scuro e velluti in un teatro storico dell’800 che vi sta aspettando per assistere un concerto. Un presepe galleggiante, con i personaggi a grandezza naturale che occhieggiano a bordo di imbarcazioni storiche attraccate in un porto che brilla di luci e riflessi inusuali. O un banchetto all’imbarcadero di un castello rinascimentale. Sono alcune delle esperienze che si possono vivere a Piacenza, Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì e Rimini durante le prossime festività. Destinazioni perfette per un viaggio raffinato. Perchè andarci? Per un Capodanno di charme godendosi eventi molto speciali.

PIACENZA, SAN SILVESTRO MAGICO FRA CONCERTI E CASTELLO

L’ultimo giorno dell’anno? Lo si può passare indossando l'abito più bello del proprio armadio e godendosi un concerto in un teatro ottocentesco. Si terrà a Piacenza, città bella e sorprendente, uno dei più romantici concerti di Capodanno. Atmosfera d'altri tempi perché il Teatro Municipale, tutto velluti e stucchi, fu progettato dallo stesso architetto della Scala di Milano, Giuseppe Piermarini. Le prime note risuoneranno alle ore 17 del 31 dicembre: l'Orchestra Filarmonica Italiana, il Coro del Teatro Municipale di Piacenza e le Voci Bianche del Coro Farnesiano eseguiranno musiche di Verdi, Wagner, Puccini, Mascagni, Haendel, Bizet, Rutter, Gounod e Strauss. Ingresso a pagamento secondo i settori. Terminato il concerto, per concludere la giornata con una notte da favola niente di meglio che immergersi nella notte magica al borgo medievale e al Castello di Rivalta, tra visite guidate, animazioni e fuochi d’artificio.

BOLOGNA, CAPODANNO IN PIAZZA MAGGIORE

Se decidete di trascorrere il Capodanno a Bologna, durante il giorno potrete visitare Palazzo Fava e Palazzo delle Esposizioni per la mostra dedicata a Arturo Martini, il più importante scultore del ‘900 italiano. Il biglietto dura 24 ore e consente l’accesso al circuito Genus Bononiae. Ingresso 10 euro. Ma quando a Bologna arriva la sera, tutti sono invitati al Capodanno in piazza Maggiore. La tradizionale festa comincia con la musica "DALLALTO" del balcone di Palazzo del Podestà, che si affaccia sulla piazza: alle 22.30 si apre il djset che culmina a mezzanotte con la presenza alla consolle di un musicista di fama internazionale. Poi tutti a scambiare un brindisi sotto le stelle, illuminati dai bagliori di un falò: migliaia di voci scandiscono il conto alla rovescia e applaudono pupazzo del Vecchione che si brucia per salutare il nuovo anno.

FERRARA, FINE ANNO CON GLI ESTENSI

Vi siete mai baciati davanti all'incendio di un castello? Succederà a Ferrara quando allo scoccare della mezzanotte del 31 dicembre, il Castello Estense si accenderà di luci e bagliori. E' il grande spettacolo piromusicale (ingresso libero) in piazza Castello che ogni anno attira migliaia di persone. A due passi da qui ci sono il Villaggio natalizio, la pista di pattinaggio sul ghiaccio e tanti eventi come il Gala di San Silvestro al Ridotto del Teatro, il magico Banchetto dei Duchi d’EstE negli Imbarcaderi del Castello e dalle 21.30 la festa al castello.

CESENATICO, IL PRESEPE DELLA MARINERIA

Un presepe unico al mondo quello di Cesenatico perché è sull’acqua, con personaggi a grandezza naturale. Succede a Cesenatico al Porto Canale leonardesco. Le sculture con abiti in tela trattata con la cera sono a bordo delle barche storiche (hanno vele coloratissime) che fanno parte del Museo della Marineria. Di notte con le barche sapientemente illuminate sull'acqua, lo spettacolo è davvero una poesia che incanta. Ogni anno nuovi soggetti si aggiungono e dalle sette sculture del primo anno il patrimonio è arrivato a 47 figure. Dal 1 dicembre al 6 gennaio 2014.

RIMINI, IL CAPODANNO PIÙ LUNGO DEL MONDO

Tutto uno sfarfallio di luci, musica, feste, movimento. E' Rimini, bellezza. Come per magia ogni angolo della città si trasforma in un palcoscenico a cielo aperto per un mese di musica, arte, spettacoli e grandi concerti che avrà per protagonisti artisti nazionali e internazionali. Lo spettacolo delle luminarie, le mostre, i mercatini natalizi, i presepi tradizionali e quelli di sabbia accendono l'atmosfera delle festività. Momento clou, come da tradizione, il 31 dicembre con tanti Capodanni "diffusi", a partire dal grande concerto a Marina Centro fino ai capodanni in centro storico fra il Ponte di Tiberio (con duemila anni di storia), l'Arco di Augusto e il Tempio Malatestiano. Dal 1 dicembre al 6 gennaio 2014.

Prima di partire

Informazioni con tante offerte per weekend tutto incluso su www.cittadarte.emilia-romagna.it o sfogliando la guida multimediale http://catalogo.cittadarte.emilia-romagna.it/cittadarte