Capodanno con gli Strauss a Vienna

Sarà un Capodanno nel nome degli Strauss, quello dei Wiener Philharmoniker dalla Grosser Saal del Musikverein di Vienna. A dirigere, l’indiano Zubin Mehta per la quarta volta, dopo il 1990, il ’95 e il ’98. In scaletta le più celebri musiche di Johann Strauss padre e figlio (di quest'ultimo nel 2007 ricorre il centenario dalla morte), e di Josef e Eduard Strauss. Un programma di marce, polka, valzer e mazurka, a cui seguirà il celebre saluto di chiusura, quest’anno rivolto ai due nuovi Stati dell’Unione Europea, Bulgaria e Romania. Nel tradizionale finale saranno eseguiti il valzer Sul bel Danubio blu, op. 314 di Johann Strauss II, e la Marcia di Radetzky, op. 228. Le note struggenti del Bel Danubio Blu saranno accompagnate dalla danza nelle stanze del castello di Schonbrunn di Lucia Lacarra e Cyril Pierre, star dell'Opera di Stato di Bavaria. Le coreografie dei balletti sono curate quest'anno da Christian Tichy e la regia televisiva sarà di Brian Large. Il concerto verrà trasmesso in diretta radiofonica su Radiotre dalle 11.15 e, integralmente, in differita dalle 14 su Raidue, all'interno del programma Palcoscenico.