Capolavori da fantascienza: va all'asta la raccolta d'arte di Michael Crichton

A New York saranno battuti quadri di Picasso, Johns, Rauschenberg e Lichtenstein<BR> appartenuti all'autore di «Jurassic Park». Un bestsellerista con la passione dell'arte. Soprattutto pop...

Scrittore sì, ma anche amante dell'arte. Ed essendo uno scrittore-bestseller, uno dei più grandi e più ricchi del secondo Novecento, un amante che poteva spender parecchio per la sua passione. Diciamo qualche decina di milioni di dollari.
Sta infatti per andare all'asta la collezione d'arte moderna e contemporanea dello scrittore americano Michael Crichton, il romanziere di tanti bestseller tra cui «Jurrasic Park», «Il mondo perduto» e «Andromeda» oltre che sceneggiatore della fortunata serie tv «E.R. Medici in prima linea», e morto di cancro nel novembre del 2008, a 66 anni. La casa Christie's ha anunciato che il prossimo 11 maggio a New York verrà messa in vendita una selezione di opere appartenute a Crichton, stimate complessivamente oltre 20 milioni di sterline (32 milioni di dollari).
Christie's ha precisato che i quattro lotti più importanti della raccolta saranno visibili eccezionalmente nella sua sede londinese dal 6 al 12 febbraio, in occasione della settimana dedicata all'asta di arte contemporanea. Si tratta di un lavoro leggendario del pittore Jasper Johns, «Flag», eseguito tra il 1960 e il 1966, di un noto dipinto Robert Rauschenberg, «Studio Painting (Combine)» (1960-1961), di un capolavoro di Pablo Picasso, «Femme et fillettes» (1961) e di un'icona di Roy Lichtenstein, «Girl in Water» (1965).
Crichton, che complessivamente a venduto 150 milioni di copie con i suoi libri tradotti in 36 lingue, era un appassionato se non addirittura fanatico collezionista d'arte e anche un autorità nel campo della Pop Art, con saggi dedicati ad esempio a Jasper Johns.
Trent'anni fa lo scrittore acquistò proprio una delle opere più celebri di Johns, quel dipinto «Flag» che fa parte di una serie di raffigurazioni della bandiera a stelle e strisce degli Stati Uniti, ormai considerata un'icona pop. Ora «Flag», per volontà degli eredi di Crichton, sta per andare all'asta e gli specialisti del mercato d'arte già ipotizzano un prezzo da record mondiale.
La casa d'aste spera che la vendita di un'opera di Johns - le sue bandiere non vanno all'asta tanto di frequente - e il fatto che appartenesse all'autore di «Jurassic Park», scateni gli acquirenti, in un periodo in cui gli incassi delle aste non vanno molto bene. Una speranza che è quasi certezza.