Cappuccino, cannolo e comunicato

A volte le idee migliori vengono a stomaco pieno. Deve pensarlo anche il deputato torinese dell’Udc Deodato Scanderebech (nella foto), che lunedì scorso, verso l’ora di pranzo, è stato visto all’interno del Caffè Torino, il salotto buono di Piazza San Carlo. E lì, tra specchi e candelabri dal sapore barocco, bonbon e gianduiotti dal sapore ben più dolce, il parlamentare non ha saputo resistere alla tentazione di una colazione «fuoriorario» con cappuccino e cannolo. Poi, evidentemente soddisfatto, ha chiesto al cameriere dei fogli di fortuna e ha redatto un comunicato stampa che ha fatto dettare all’Ansa.